Con Amazon Prime Wardrobe provi i vestiti a casa come in negozio

L’ultima trovata di Amazon per i membri Prime potrebbe renderci più eleganti facendoci comprare tutto ciò che cattura l’occhio e restituire ciò che non ci piace. Amazon Prime Wardrobe è ai blocchi di partenza in beta negli Stati Uniti e presto in Europa.

Con Prime Wardrobe in primo luogo scegliete almeno 3 oggetti (fino a 15) da più di un milione di opzioni di Amazon, inclusi vestiti, scarpe e accessori per bambini e adulti. Marchi disponibili includono Calvin Klein, Levi’s, Adidas, Lacoste e altro ancora.

Una volta che viene consegnata la scatola da Amazon, è possibile provare i vestiti per un periodo di sette giorni, al termine dei quali è possibile richiedere un pick-up gratuito dei capi che non si desidera tenere.  Paghi solo quello che tieni, senza alcun costo aggiuntivo. Amazon Prime Wardrobe è gratuito per i tutti gli utenti Prime.

La mossa potrebbe essere molto redditizia per Amazon, poiché la quota di mercato dell’abbigliamento online è cresciuta negli ultimi anni, dal 15,4 per cento nel 2013 al 17 per cento nel 2016.

La velocità e la semplicità di Prime Wardrobe potrebbero essere i suoi punti di forza. Se vuoi un vestito per un’occasione speciale, puoi confidare che con Amazon ti arriverà in tempo, e non dovrai perdere tempo in caso di restituzione (scatola ed etichetta per il corriere sono già fornite con la spedizione iniziale). La macchinosità della restituzione della merce può spesso portare le persone a tenere oggetti che non vogliono o che non fanno per loro, o peggio ancora dissuadere le persone dal comprare vestiti online.

 

Un decennio fa, Jeff Bezos ha dichiarato: “Per essere una società da 200 miliardi di dollari dobbiamo imparare a vendere cibo e vestiti”. Dopo la recente acquisizione di Whole Foods, Prime Wardrobe sembra chiudere il cerchio di quella dichiarazione.

Per i retailer, un motivo in più per valutare l’esperienza di vendita multicanale.

Condividi: